fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 25/08/2021

Sezione Stazione appaltante

CUC AGENZIA AREA NOLANA
Ercolini Giuliana
  • 84003850637 - Comune di San Vitaliano

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI AMMISSIONE AD IDONEO IMPIANTO O PIATTAFORMA AUTORIZZATA DELLA FRAZIONE ORGANICA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI (F.O.R.S.U) PER IL COMUNE DI SAN PAOLO BEL SITO (NA) - CIG : 8827892EEC
Servizi
Procedura aperta
Prezzo più basso
241.400,00 €
14/07/2021
28/07/2021 entro le 10:00
G00148
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • ISTANZA DI PARTECIPAZIONE
  • DGUE
  • CAUZIONE PROVVISORIA
  • PASSOE
  • MODELLO D - PROTOCOLLO DI LEGALITA'
  • CONTRIBUTO ANAC
  • Certificazione del sistema di gestione per la qualità ISO 9001:2015
  • Certificazione del sistema di gestione per la qualità ISO 14001:2015
  • Attestato iscrizione White list
  • Referenza bancaria
  • Per le imprese che gestiscono impianti per conto terzi o in convenzione) Cert. Iscriz. Albo Naz.le Gestori Amb.li per categorie e classi compatibili con oggetto e dimensione demografica Comune saviano
  • (Per le imprese che gestiscono impianti in conto proprio o per conto terzi o in convenzione) Aut.ne impianto di cui all'art. 208 d.lgs. 152/06 e ss.mm.ii. per idoneità al conferimento
  • preliminare e/o contratto equivalente di cui al punto n) art. 15 disciplinare
  • Dichiarazione di cui al punto o) art. 15 Disciplinare di gara
  • Dichiarazione di cui al punto p) art. 15 Disciplinare di gara
  • Visura camerale
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione F.A.Q.

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 26/07/2021
    R: caricamento All D Protocollo di Legalità - domanda: con la presente per segnalare l'impossibilità a caricare il file in oggetto all'interno della relativa tasca, si precisa che il sistema è funzionante per tutti gli altri upload ma solo per questa tasca, il processo di upload del fil firmato digitalmente pare non vada a bun fine. Trattandosi di documento obbligatorio, come è possibile ovviare a tale inconveniente? risposta: Spett.le O.E. la piattaforma non riconosce il carattere "à" è necessario caricare il file senza la seguente lettera.
  • Pubblicato il 23/07/2021
    R: richiesta delucidazioni - SI PRECISA CHE: 1) L'importo del Versamento è quello indicato nel portale Simog all'atto del versamento 2) La dura è di 24 mesi come indicato anche nella determina a contrarre e nel disciplinare di gara
  • Pubblicato il 22/07/2021
    R: RICHIESTA CHIARIMENTO - UN O.E. CHIEDE: Buonasera, nella busta amministrativa risulta tra i documenti obbligatori quello di cui alla lettera p) dell'art.15 del disciplinare. La nostra azienda non risulta nell'elenco dei paesi inseriti nella black list. Visto che la sezione risulta essere obbligatoria e quindi ostativa cosa possiamo inserire all'interno di questa sezione? RISPOSTA Inserire documento con dicitura dichiarazione non dovuta
  • Pubblicato il 21/07/2021
    R: RICHIESTA CHIARIMENTO - Un'impresa chiede: Buongiorno, nel disciplinare di gara art.8.1 lettera a) è richiesto: -recupero, se l'impianto è ubicato fuori dalla Regione Campania; -recupero e trasporto se l'impianto è ubicato all'interno dei confini regionali. Vogliate chiarire se trattasi di refuso, visto che l'oggetto di gara prevede il solo servizio di recupero delle frazioni. Se l'impianto è ubicato in Regione Campania il servizio di trasporto da chi viene espletato? RISPOSTA L'oggetto del bando è quello del recupero delle frazioni Il trasporto è garantito, entro i limiti del confine regionale, dalla società cui è affidato il servizio di igiene urbana. Oltre il limite dei confini regionali è necessario il trasporto a carico dell'aggiudicatario dal centro di stoccaggio, regolarmente autorizzato, sino a quello di trattamento autorizzato ex art. 208 Dlgs 152/2006.
  • Pubblicato il 20/07/2021
    R: Pagamento con F23 - Si allega F23 con dicitura gara corretta
  • Pubblicato il 19/07/2021
    R: Requisiti - QUESITO Un impresa chiede: La nostra azienda è titolare di impianto di trattamento autorizzato ex art. 208 Dlgs 152/2006. Data la natura dell'appalto non si ritiene necessaria, per la partecipazione alla gara, l'iscrizione alle cat. 1 e 8 dell'Albo Gestori Ambientali. Si chiede cortese conferma. RISPOSTA Si conferma che non risulta essere necessario il requisito dell'iscrizione alla Categoria 1 e/o 8 per i soggetti che hanno la titolarità di un impianto di trattamento autorizzato, purchè lo stesso sia situato nei limiti del territorio della Regione Campania. Oltre i limiti di cui sopra, è necessario il possesso di un centro di stoccaggio, regolarmente autorizzato, ed è necessario il possesso del requisito dell'iscrizione alle categorie 1 e/o 8. La CUC

[ Torna all'inizio ]